Munus

Giurisprudenza nazionale

Listings

Tar Lazio, sez. II ter, 7 settembre 2012, n. 7630

Il tratto distintivo della concessione rispetto all’appalto è rappresentato dalla modalità di remunerazione del servizio ovvero dalla controprestazione che nella concessione dipende dai risultati della gestione del servizio.

Consiglio di Stato, sez. VI, 4 settembre 2012, n, 4682

Il tratto distintivo della concessione rispetto all’appalto è rappresentato dalla modalità di remunerazione del servizio: per cui si ha concessione di servizi quando l’operatore si assume in concreto i rischi economici della gestione del servizio, r ...

Tar Toscana, sez. II, 29 novembre 2011, n. 1855

L’installazione di distributori automatici di bevande all’interno degli istituti scolastici configura una concessione di servizi in coerenza con la natura del corrispettivo riconosciuto all’impresa aggiudicataria, che consiste unicamente nel diritt ...

Consiglio di Stato, sez. V, 9 settembre 2011, n. 5068

Il concessionario si assume i rischi economici della gestione del servizio, rifacendosi sull'utenza per mezzo della riscossione di un qualsiasi tipo di canone o tariffa. Al contrario, la retribuzione dell'appaltatore viene a gravare direttamente sull'ammi ...

Consiglio di Stato, sez. V, 6 giugno 2011, n. 3377

Nell'ambito del diritto comunitario, le concessioni di servizi si distinguono dagli appalti per il fenomeno di traslazione dell'alea inerente una certa attività in capo al soggetto privato.

Consiglio di Stato, sez. V, 23 maggio 2011, n. 3086

L'art. 30 del decreto legislativo n. 163 del 2006, relativo al regime giuridico delle concessioni di servizi, disegna un sistema particolare, rendendolo in gran parte libero e comunque avulso dalle disposizioni che regolano i contratti di appalto. Tuttavi ...

Consiglio di Stato, sez. V, 20 aprile 2011, n. 2447

Nelle procedure ad evidenza pubblica aventi ad oggetto le concessioni di servizi pubblici devono essere rispettati i principi desumibili dal Trattato ed i principi generali relativi ai contratti pubblici. Non sono, invece, analogicamente applicabili le no ...

Consiglio di Stato, sez. V, 24 marzo 2011, n. 1784

L'illuminazione elettrica votiva di aree cimiteriali da parte del privato costituisce oggetto di concessione di servizio pubblico locale a rilevanza economica perché richiede che il concessionario impegni capitali, mezzi, personale da destinare ad un'att ...

Consiglio di Stato., sez. V, 13 luglio 2010, n. 4510

Per esplicita previsione legislativa alle concessioni di servizi non si applicano le disposizioni del codice dei contratti pubblici, salvo quanto disposto nel medesimo articolo 30.

Tar Umbria, sez. I, 26 febbraio 2010, n. 145

Secondo la direttiva europea n. 18/2004 (art. 1, paragrafi 3 e 4) e delle corrispondenti disposizioni del codice degli appalti pubblici (art.3), il contratto di concessione si distingue dal contratto di appalto che abbia lo stesso oggetto unicamente in ra ...

Tar Lombardia, Brescia, sez. II, 11 gennaio 2010, n. 15

Le attività di raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti solidi urbani svolte da un operatore a favore di un Comune sono qualificabili come servizio pubblico, in quanto il servizio viene erogato in modo generalizzato a favore della collettività. Non ...

Corte di Cassazione., sez. un., 27 maggio 2009, n. 1225...

La costante qualificazione normativa come "concessione" dell'affidamento della gestione a terzi dei servizi aggiuntivi è conforme alle definizioni delle direttive comunitarie (92/50/Ce e 2004/18/Ce).

Corte di Cassazione, sez. un., 3 aprile 2009, n. 8113

Il contratto di tesoreria si configuri come concessione di servizio pubblico, poiché implica il conferimento di funzioni pubblicistiche, quali il maneggio del denaro pubblico ed il controllo sulla regolarità dei mandati e dei prospetti di pagamento.

Consiglio di Stato, sez. V, 19 settembre 2008, n. 4520

Il contratto relativo alla gestione ed utilizzo degli spazi pubblicitari sulle pensiline delle fermate dei mezzi pubblici è da considerarsi quale concessione di pubblico servizio, e non come appalto di forniture né di servizi erogati in favore dell'ammi ...

You are here  : Home SETTORI Servizi pubblici locali Rapporto tra amministrazione e gestori Concessioni di servizi pubblici Giurisprudenza nazionale