Munus

Comunicazione della Commissione, recante disciplina dell'Unione europea relativa agli aiuti di Stato concessi sotto forma di compensazione degli obblighi di servizio pubblico (2012/C 8/03)

Tipologia dell'atto
Comunicazione
Organo
Commissione
Numero
2012/C 8/03
Data Pubblicazione in GU
11 gennaio 2012
Sono delineati i principi che si applicano alle compensazioni degli obblighi di servizio pubblico nella misura in cui queste costituiscano aiuti di Stato che non rientrano nel campo di applicazione della decisione di esenzione 2012/21/UE, dunque soggette all'obbligo di notifica preventiva ai sensi dell'art. 108, paragrafo 3, del trattato. Sono precisate le condizioni il cui rispetto permette a detti aiuti di Stato di essere considerati compatibili con il mercato interno a norma dell'art. 106, paragrafo 2, del trattato: l'effettiva e corretta definizione del servizio di interesse economico generale, la necessità di un atto di incarico che specifichi gli obblighi di servizio pubblico e le modalità di calcolo della compensazione, la durata del periodo d'incarico, il rispetto delle norme sull'aggiudicazione degli appalti, l'assenza di discriminazioni – che impone il calcolo della compensazione in base al medesimo metodo qualora l'incarico sia attribuito a più imprese –, le eventuali condizioni aggiuntive necessarie ad assicurare il rispetto della concorrenza nel mercato interno.
You are here  : Home TEMI TRASVERSALI Aiuti di stato Comunicazioni Comunicazione della Commissione, recante disciplina dell'Unione europea relativa agli aiuti di Stato concessi sotto forma di compensazione degli obblighi di servizio pubblico (2012/C 8/03)