Munus

Approvazione del finanziamento al nuovo terminale del porto di Calais

Tipologia dell'atto
comunicato stampa
Organo
Commissione europea
Numero
IP-15-5301
Data Pubblicazione in GU
2 luglio 2015
La Commissione europea ha giudicato in linea con la disciplina dell'Unione relativa agli aiuti di stato il finanziamento pubblico di 270 milioni di euro per la costruzione di un nuovo terminale nel porto di Calais che sarà poi gestito da soggetti privati. Seguendo la giurisprudenza comunitaria (v. la sentenza nelle cause riunite T-443/08 e T-455/08), nell'aprile di quest'anno il governo francese aveva comunicato alla Commissione la propria intenzione di contribuire al finanziamento del progetto infrastrutturale in partenariato con investitori privati. La nuova infrastruttura, che sarà destinata agli scambi commerciali con i paesi oltre lo stretto della Manica, è stata valutata conforme all'art. 107, c. 3, lett. c) del TFUE. Secondo la Commissione, considerando le previsioni di crescita del traffico commerciale tra Regno Unito, Irlanda ed Europa continentale, gli effetti positivi per il mercato interno derivanti dalla realizzazione del nuovo terminale sovrastano ampiamente qualsiasi potenziale distorsione della concorrenza derivante dal sostengo con denaro pubblico francese alla realizzazione dell'opera.
You are here  : Home TEMI TRASVERSALI Aiuti di stato Documenti Approvazione del finanziamento al nuovo terminale del porto di Calais