Munus

Pubblicati i rapporti nazionali sugli aiuti di stato per la fornitura di servizi pubblici

Organo
Commissione europea
Data Pubblicazione in GU
10 settembre 2015
La Commissione europea ha pubblicato, per ciascuno stato membro, il primo rapporto sull'adesione alle nuove norme concernenti gli aiuti di stato nella fornitura di servizi di interesse economico generale. Il rapporto, previsto dall'art. 9 della decisione 2012/21/UE, si riferisce al biennio 2012-2013 e consiste di un formulario con questioni relative alla prestazione di servizi nei settori individuati dall'art. 2 della medesima decisione, cui hanno dato risposta le autorità competenti per ciascuno stato membro. Esso è uno strumento pensato per consentire ai cittadini di verificare quali settori hanno ricevuto compensazioni statali per la fornitura di servizi pubblici e sulla base di quali condizioni. Lo scopo è quello di garantire una maggiore trasparenza sull'uso del denaro pubblico che viene riconosciuto a determinati soggetti imprenditoriali per compensare i sovra-costi legati all'erogazione di un servizio di interesse generale senza che ne ricavino un guadagno indebito. La pubblicazione di questi rapporti nazionali è una delle iniziative che si inquadra nel programma di modernizzazione degli aiuti di stato (State Aid Modernisation – SAM).
You are here  : Home TEMI TRASVERSALI Aiuti di stato Documenti Pubblicati i rapporti nazionali sugli aiuti di stato per la fornitura di servizi pubblici