Munus

La Commissione approva il finanziamento statale per l'obbligo di servizio universale di Poste Italiane

Tipologia dell'atto
comunicato stampa
Organo
Commissione europea
Data Pubblicazione in GU
4 dicembre 2015
La Commissione europea ha rilevato che le compensazioni riconosciute dall'Italia a Poste Italiane per il compimento della sua missione di servizio pubblico nei periodi 2012-2015 e 2016-2019 sono in linea con la disciplina europea degli aiuti di Stato. Nell'ottobre 2015 l'Italia ha notificato il piano per compensare Poste italiane per l'adempimento dei suoi obblighi di servizio postale universale nel periodo 2016-2019. Tali obblighi includono il servizio postale di base fornito su tutto il territorio nazionale ad un prezzo ragionevole e secondo determinati requisiti minimi di qualità. Il contratto concluso tra l'Italia e la società prevede che Poste Italiane riceveranno a titolo di compensazione una cifra massima di 262 milioni di euro l'anno nel quadriennio. L'Italia ha, inoltre, informato la Commissione della compensazione già approvata, ma non ancora liquidata, per l'adempimento degli obblighi di servizio universale nel periodo 2012-2015 a seguito del prolungamento del precedente contratto. L'importo della compensazione ammonta a 335 milioni di euro l'anno per un totale di 1,34 miliardi di euro. In osservanza della disciplina europea sugli aiuti di stato approvata nel 2011, la Commissione ha verificato che la compensazione accordata a Poste Italiane si fonda su una metodologia solida e prudente, che esclude la possibilità di una sovrastima dei costi della missione di servizio pubblico. In particolare, tutti i benefici derivanti dall'adempimento degli obblighi di servizio universale, ad esempio quelli legati alle sinergie tra servizi postali e finanziari, sono propriamente stimati e presi in considerazione nel calcolo. Infine, l'ammontare dell'aiuto garantito ha carattere decrescente, dunque tiene in considerazione il significativo aumento di efficienza compiuto nell'arco del periodo considerato.
You are here  : Home TEMI TRASVERSALI Aiuti di stato Documenti La Commissione approva il finanziamento statale per l'obbligo di servizio universale di Poste Italiane